martedì 9 luglio 2013

Da qualcuno avrò ereditato...

Fino a qualche teempo fa, immaginavo che dovessi a mia mamma l'amore per il bello, e a mio papà la passione per la manualità!

Utensili in bosso creati dal nonno

Poi, in una delle mie incursioni a "La Selva", me li trovo di fronte che mi dicono: "ti possono servire?"

Utensili in bosso creati dal nonno

Penso "certo, strumenti per lavorare la creta o altri impasti, mi possono sempre far comodo"

Utensili in bosso creati dal nonno

E continuano: "li ha fatti il nonno!" 

Utensili in bosso creati dal nonno

Cooosa?!?! Cioè volete dirmi che mio nonno, bancario d'altri tempi, dal portamento fiero, degno di un militare, si è messo un giorno a scolpire utensili per la creta?

Utensili in bosso creati dal nonno

E quale precisione ha impiegato

Utensili in bosso creati dal nonno

per intagliare questo legno di bosso!

Utensili in bosso creati dal nonno

Ve lo immaginate, a recuperare il legno di un bosso abbattuto

Utensili in bosso creati dal nonno

farlo stagionare con pazienza come i migliori ebanisti sanno fare,

Utensili in bosso creati dal nonno

e scolpire con tanto amore e passione tali meraviglie?!?!!?


A giudicare dalla dolcezza con cui mi tiene in questa foto, forse si! 
Forse ero troppo piccola quando se ne è andato, per poterlo ricordare i lati migliori del suo carattere!
Ma qualcosa di ancora più meraviglioso di un ricordo me lo ha comunque lasciato... 
l'amore per il bello e la passione per la manualità!
Grazie...

Un abbraccio stretto stretto
  

59 commenti:

  1. Che bella l'ultima foto! Eri tenerissima con quella testolina bionda!!
    Me lo immagino tuo nonno, la sera, per rilassarsi dopo una giornata impegnativa di lavoro intellettuale, a intagliare il legno di bosso....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando facevo i capricci mi prendeva in braccio e mi portava a fare il giro della casa per farmi vedere tutte le stampe di fiori che ci sono appese... per ultima lasciava quel fiorellino giallo oro, che si chiama come me: potentilla tormentilla! love...

      Elimina
  2. Che bello questo post !!!!!!!! Mi sono commossa.......io che amo i legami famigliari in modo viscerale, mi sono immaginata un nonno ( io non ho mai conosciuti i miei, solo la nonna materna,un amore di nonna) che prende in braccio la sua bionda nipotina e con la manona le accarezza la testa!!!!
    Vedi che effetto fanno le tue parole!!???
    Un bacio!!!
    Piera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piera tesoro, solo chi ha un animo delicato e profondo riesce da poche parole ad andare avanti di fantasia... e la fantasia in questo caso, non è poi così lontana dalla realtà! Grazie per i tuoi meravigliosi commenti!

      Elimina
  3. Sono semplicemente perfetti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto Desy?!? Nemmeno io ci credevo all'inizio!

      Elimina
  4. Dolcissima Eugenia! Mi hai fatto ricordare con piacere mio nonno che, guarda un pò, era un falegname! Passavo ore e ore immersa con i piedi in trucioli di legno....ricordo ancora il profumo del legno che sprigionava la sua pelle!! Era un artista per quei tempi, e amava le piante, le sapeva riconoscere, raccogliere e conservarle....tante cose le ho prese da lui!
    Che bei ricordi!
    Ti abbraccio
    Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bei ricordi hai voluto condividere con me... con noi! Sono felice che questo post ti abbia spinta a farlo! Grazie!

      Elimina
  5. sai che è bello ricordare i nostri nonni, immaginare che da loro abbiamo avuto qualche cosa in eredità...
    io oltre gli occhi, forse la passione per i trucioli...
    tu sicuramente la passione per le cose semplici e l'amore per gli oggetti con un anima...
    così io definisco sempre i miei cjapa pouvre oggetti con un'anima...
    sono sicura che la tua creatività li saprà utilizzare prima o poi...
    concedendo a questi oggetti, la possibilità di essere usati per quello che sono stati creati...
    oggetti speciali da custodire con orgoglio, quel orgoglio che ti porterà a dire "li ha fatti il mio nonno"
    Già perchè in ogni mio cjapa pouvre c'è un anima, ma sopratutto mi rendono immensamente orgogliosa di possederli
    un bacio e a presto, sono sicura che prima o poi ti si accenderà una lampadina e la voglia matta di utilizzarli VAleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria, tesoro, come sempre sai emozionarmi! I tuoi commenti sono sempre così carichi di amore che è difficile evitarlo!
      L'altro giorno avevo bisogno di una pieghetta per foderare del cartone con la stoffa ed ho usato quella fatta dal nonno... non so dirti quale emozione!
      Hai ragione: "li custodirò con orgoglio, rendendo loro la possibilità di essere usati per ciò che sono stati creati!"
      Grazie di cuore dolce amica!

      Elimina
  6. Una rete di incanto e ricordi, una fiaba vera dove tuo nonno ti ha preparato tanto tempo fa strumenti per creare fatti con le sue mani, che sono arrivati fino a te... un post incantevole sulla potenza dell'amore!
    Bellalullo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco... sono commossa! Solo un animo gentile e profondo poteva notare come l'amore rimane invariato anche al passare del tempo... come il destino doveva fare in modo che ciò che era stato creato con tanto amore, un giorno mi sarebbe servito! Grazie di cuore Bellalullo!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Hai visto?!?! Quasi incredibile!
      Un abbraccio!

      Elimina
  8. Che begli utensili...dolcissima l'ultima foto con tuo nonno <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si... dolcissima! sono molto affezionata a quella foto! ;)

      Elimina
  9. Me lo immagino lassù che sorride fiero, orgoglioso della sua nipotina !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah, chissà! Magari si sta chiedendo perché mi sono creata una vita tanto strana!! :D ma sono certa che sarebbe fiero di sapere che utilizzo i suoi utensili!

      Elimina
  10. ...una bravura! Probabilmente il tornio non gli era in possesso...si andava di polso! Una meraviglia...rovere?
    Un bacio troppo grande!!! TROPPO eh??? Kiss. NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà è legno di bosso! a quanto mi ha raccontato mamma, nella tenuta che avevano in liguria, il contadino decise che un bosso secolare impicciava il passaggio e lo abbatté, così lui ne recuperò parte del legno! Ingegnoso, eh?!
      Domani saprò qualcosa in più ed è ovvio che ti tengo aggiornata, Ni, tesoro!! <3

      Elimina
  11. Dolcissima Eugenia,è bellissimo questo post e molto molto profondo!!
    Tuo nonno,ti ha lasciato,forse inconsapevole o no,una parte di se,magari le piaceva immaginare che la sua dolce nipotina biondina,potesse prendere qualcosa di lui così speciale come la creatività!!
    Anche mio nonno,costruiva tante cose,presepi,strade per modellini,disegno e quant'altro,mi hai fatto tornare indietro con il tempo,con queste immagini bellissime,l'ultima foto sembra una cartolina,siete bellissimi!!
    Un bacione cara e buona serata!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, sono felice che con questo post sia riuscita a fatri riaffiorare ricordi tanto dolci! Quella ultima foto ha un sapore unico per me!
      Un abbraccio!

      Elimina
  12. Ma che bello Eugenia, scoprire cose nuove della propria famiglia è sempre una ricchezza in più!
    La foto con il tuo nonno è stupenda e sarà sempre un bellissimo ricordo!! ...io purtroppo non ne ho conosciuto neanche uno di nonni e infatti è una cosa che mi manca molto.
    Buona serata cara, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pam cara! Scusa il terribile ritardo nel risponderti, ma sono stata fuori per qualche giorno!
      Immagino che ti manchi non aver conosciuto i tuoi nonni, sono una parte meravigliosa dell'essere bambini!
      Un abbraccio tesoro!

      Elimina
  13. Questo post è di una dolcezza unica...bellissima la foto di te da piccola con tuo nonno.
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! Si, la foto con il nonno che mi tiene per le bretelle, è una alle quali sono più affezionata... è un gesto di protezione che mi fa commuovere! Grazie per il commento e scusa il terribile ritardo nella risposta, sono stata fuori qualche giorno!

      Elimina
  14. Sono oggetti preziosissimi per la bellezza e l'amore con cui sono fatti. E pensa come sarebbe contento Lui di sapere con quanto entusiasmo li hai "adottati"!!!
    Ciao Piccina, un bacione!
    Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilarietta ;D credo anche io che sarebbe contento di vedermi felice di utilizzare i suoi tesori!
      Un abbraccio tesoro!

      Elimina
  15. ... pensare che il nonno li ha tenuti nelle sue mani, li avrà guardati mille volte, quanti pensieri avrà fatto mentre li intagliava? e chissà magari aveva quell'espressione che hai tu ora quando sei li intenta a fare qualcosa... chissà da lassù come se la ride.. penserà: ma guarda te la mia biondina .. è un po' come me!

    Meraviglia, ti bacio
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha Lisa cara... "guarda te la biondina"!!! :D si, è probabile che mi guardi orgoglioso di sapere che almeno sono in buone mani!!
      Un abbraccio tesoro!

      Elimina
  16. Dolcissima! E la foto con lui è veramente commovente.

    RispondiElimina
  17. Bellissimo post!
    Credo che non ci sia dedica migliore di questa che hai scritto alla memoria di tuo nonno!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! spero che sia felice anche lui, come lo sono stata ioo di ricevere questo dono dal passato!
      Un abbraccio grande e scusa per l'imperdonabile ritardo, ma ero fuori per qualche giorno!!

      Elimina
  18. Che bella l'ultima foto, mi hai fatto venire in mente i miei nonni :D
    Quegli strumenti sono dei veri e propri gioielli di cui essere gelosa e fiera :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia cara, scusa per il ritardo, ero fuori senza quasi connessione internet! Si, li custodirò con enorme affetto!
      Un abbraccio cara, e ancora complimenti! ;D

      Elimina
  19. Ma dio che bello questo post! mi è venuta la pelle d'oca! che regalo meraviglioso ti ha lasciato il tuo nonnino, custodiscilo gelosamente è un tesoro dal valore inestimabile! sei stata fortunata! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara Frà... un tesoro inestimabile! Ogni tanto mi giro tra le mani questi oggettini e mi emoziono!
      Un abbraccio cara!

      Elimina
  20. Eugenia... ma che bello questo post. E quanto era bravo tuo nonno. Gli strumenti... preziosi!! Un bacio, tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara Teresa! le doti nascoste del nonno! Giuro che non ci avrei scommesso nemmeno un centesimo! Un abbraccio tesoro mio!

      Elimina
  21. Troppe volte accade che non abbiamo il tempo di conoscere veramente le persone che ci accompagnano lungo la vita, perché ci vengono portate via troppo presto o anche perché le diamo per scontate. Con questo post mi hai fatto pensare cara Eugenia, e cercherò di dedicare più tempo alla mia famiglia e alle persone che fanno parte della mia vita... Grazie. Un abbraccio^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, sono felice che questo post ti sia stato utile! Hai ragione, troppo spesso dimentichiamo di goderci in pieno i nostri familiari! ed è un regalo grande... ogni singolo sguardo, ogni singolo gesto!
      Perdona il ritardo nel risponderti, ma ero fuori, senza quasi connessione!
      Un abbraccio!

      Elimina
  22. un ricordo dolcissimo...ti abbraccio Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lory, cara! Scusa il terribile ritardo, ero fuori e non avevo quasi connessione! Grazie per il tuo commento! :D

      Elimina
  23. i nonni sono i ricordi più belli e preziosi che ci portiamo dentro!!! bellissima la vostra foto :-)
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Sofia cara! Sono davvero preziosi! La nostra foto, per me è importantissima! :D
      Un abbraccio cara!

      Elimina
  24. Quegli attrezzi sono bellissimi e unici... e resteranno come ricordo indelebile del tuo nonno, insieme a tutti gli altri ricordi, come quella splendida foto che mi ha fatto emozionare appena l'ho vista. =)
    Daniela

    RispondiElimina
  25. Ho prelevato il tuo banner e l'ho accomodato nella mia pagina Blog Amici.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani cara! Innnzitutto perdona il ritardo, ma ero fuori città senza quasi connessione! Hai ragione, quegli strumenti li conservo come un tesoro prezioso, e quella foto, fa emozionare anche me ogni volta che la vedo!
      Per il banner...grazie di cuore, sei un tesoro! <3
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  26. Una conferma in più, figlia d'Arte!!! Buon sangue non mente. Un salutone affettuoso Emanuela

    RispondiElimina
  27. Cara Eugenia,
    ogni oggetto fatto con amore ha un anima e pensa come sarebbe contento il Nonno di vederti usare i suoi attrezzi!
    Un bacione
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Elisa cara! E tu soprattutto puoi capire quanta cura gli deve essere costata... tutto a mano senza tornio! Si, ne sarebbe felice!
      Un abbraccio grande cara e scusa il terribile ritardo, ma ero fuori città senza connessione internet! :D

      Elimina
  28. Questi oggetti intagliati dal tuo nonno sono meravigliosi.... e il tuo post ... mi ha toccato il cuore ...
    mi sento emozionata per te ... credo non cederei questo tesoro per nulla al mondo ...Lui è con Te... un bacio ... giusi_g

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Giiusi cara... conserverò questi oggetti come un tesoro prezioso! Non ho praticamente altri ricordi di lui!
      Un abbraccio grande e perdona il terribile ritardo, ma non ho avuto connessione per dei giorni! ;D

      Elimina

Pin It button on image hover