martedì 7 maggio 2013

E’ ora di dire Basta!!


“…abbiamo smesso di prendere sul serio i nostri tempi, le nostre sensazioni e i nostri "giusti" spazi crediamo che tutto ruoti intorno a una corsa continua contro il tempo e allora diciamo BASTA!!!”
Inizia pressappoco così un post di Rosa di Kreattiva, qualche giorno fa!
E’ stato un ottimo spunto di riflessione per me, e spero possa esserlo per tutte voi!

Ho avuto un periodo della mia vita in cui schizzavo impazzita da un negozio ad un  altro, in cui il telefono squillava in continuazione e mi sentivo persa se si scaricava, in cui uscivo la mattina alle 7:30 di casa e rientravo la sera alle 21:30, in cui la posta elettronica troppo spesso si saturava...
L'ho superato! E lo dico fiera!
C’è voluto purtroppo un bello spavento, ma finalmente ho capito che non era quella la vita che volevo! Non era quella la vita che mi rendeva felice!
Per me questo blog è proprio un modo per raggiungere la felicità, per dedicarmi del tempo di qualità, chiacchierando virtualmente con persone che hanno i miei stessi interessi, e dalle quali prendere spunto per arrivare a meta!
E’ sicuramente vero che alcune volte posso in qualche modo togliere del tempo per me, o per noi (come quando alzo gli occhi e sono le nove e non ho ancora cucinato!!), ma sono sicura che è solo una fase transitoria! Quando questo sarà il mio unico lavoro, sarò in grado di assaporare appieno ogni singolo aspetto della vita, perché ho imparato a farlo!!
Ed ora, nonostante legga le mail e mi colleghi a facebook dal cellulare molto spesso, sento che la vita me la sto vivendo veramente!
Sento che un sorriso lo riesco a regalare, e riesco a notare quello che mi regala uno sconosciuto! Sono capace di vedere lo sguardo innamorato di mio marito e di godere della meraviglia che suscita in me il piccolo fiorellino che riesce a farsi largo nell'asfalto!

E voi, come la state vivendo la vostra vita? Riuscite a fermarvi ogni tanto e respirarla appieno tutta?

Un abbraccio stretto stretto
Eugenia

28 commenti:

  1. Condivido tutto quello che hai scritto, non avrei saputo dirlo meglio, anzi aggiungo un proverbio, che è il mio modo di dire le cose:- La vita è un sogno, un sogno arcano attento a non essere vissuto invano. Ciao, Anna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna! Bellissimo e saggio il proverbio, come tutti i detti antichi! Ero certa che saresti stata d'accordo con me, tu che hai "il vantaggio d'essere padrona del mio tempo, una delle cose più preziose della nostra epoca."!!! ;D
      Un abbraccio cara!

      Elimina
  2. In questo momento sto facendo 300 cose assieme e sto vivendo un po' oltre il limite...ma anche frenare in questi momenti difficili non è semplice!! Tuttavia, ciò che faccio lo faccio con amore e passione e questo mi salva!
    poi, dove mi porterà tutto questo non so.

    Ciao un bacione
    Bogomilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, già il fatto di fare le cose guidata dall'amore e la passione, ci permette di essere meno possedute dall'orolgio che cammina! e sono sicura che sai gustarti le piccole gioie che la vita ci regala!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Sono d'accordo... quanto non lo puoi neanche immaginare!
    Sono anni che ho rifiutato le corse forsennate, per poi non andare realmente da nessuna parte.
    Le frenetiche giornate di felicità naturalmente non sono in discussione... ma non è la quantità delle cose che faccio che è importante, ma la qualità. Stesso discorso per le persone nella mia vita.
    Kiss, Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sonia cara! Sono assolutamente certa che sia la qualità a fare in modo che tutto sia speciale!!

      Elimina
  4. Ciao Eugenia, io come moltissime di noi sono presa da 1000 cose da fare, e purtroppo anche da qualche preoccupazione di vario genere, che non mi fanno fare la vita che mi immagino e che vorrei. Spero che verrà il momento di assaporarla per bene....e comunque ci sono sicuramente attimi in cui riesco a farlo già anche adesso! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani, cara! Ho carpito da qualche frase qua e là che c'è qualche pensiero grande che ti si è posato sulle spalle! Ma sono sicura che la positività e la speranza possano portarci dove neanche immaginiamo! E sono sicura che quegli attimi in cui riesci ad assaporare la vita in pieno, se te li godi a fondo possono aiutarti anche ad affrontare meglio la situazione!!
      Un abbraccio affettuoso!! <3

      Elimina
  5. Anche io concordo. Cerco di vivere i miei 20 anni il meglio possibile, cercando di non crearmi preoccupazioni inutili.
    Ho molto tempo da dedicare a me stessa, ho un ragazzo stupendo al mio fianco e una madre adorabile. Due anni fa ho passato un anno davvero difficile ma ora sto bene e sono felice di aver ritrovato la strada giusta. :)
    Vorrei che la vita fosse sempre così felice! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Desy! Sono davvero felice che per te questo sia un periodo così magico! Quello che io ho imparato nel tempo è di non dare mai niente per scontato, e di godere veramente in pieno anche del più piccolo particolare! E' un'onda: la felicità porta felicità!!
      Un abbraccio piccola!!

      Elimina
  6. Ciao Eugenia!! Buondì!Mi sa che più o meno abbiam tutti lo stesso percorso!.. anch'io mi sono ritrovata in una vita che non mi stava bene addosso.. un vestivo che non volevo mettere più!
    Correvo anch'io, salendo e scendendo dai treni.. e mi sentito svuotata.. la strada che avevo preso non faceva più per me..ho cominciato a vedere la "pochezza" di alcune persone ed alcuni ambiti lavorativi, ma soprattutto la società.. tutto quel tran tran per cosa poi? Non ce l'ho fatta e chissà forse è una sconfitta agli occhi di qualcuno, ma sto così bene adesso.. certo tutti abbiamo problemi e pensieri, ma vivo cento mila volte meglio adesso di qualche anno fa..
    Ora so che seguirò solo ciò che mi fa stare bene.. quelle cose che contano davvero! L'unica differenza è che non credo che questo del blog sarà il mio lavoro, anche se le vie possono essere infinite!
    Ti abbraccio…Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefy! Che bello ritrovarti!! Ho provato le tue stesse sensazioni riguardo la pochezza di alcune persone e ambiti lavorativi! E sono certa che per alcuni può sembrare una sconfitta! Ma anche io non tornerei mai indietro!!
      Non so se questo blog sarà davvero il mio lavoro futuro, io me lo auguro! Perché è un mondo che amo e so che creare le mie cosine mi rende la persona più felice dell mondo!
      Un abbraccio tesoro!

      Elimina
  7. Ciao Eugenia,
    anch'io sono sempre di corsa purtroppo e tempo fà mi sono resa conto che ciò che facevo di corsa (il mio attuale lavoro) mi rubava tempo, tantissimo tempo ed in più non mi piaceva.
    Purtroppo in tempi come questi non posso permettermi di licenziarmi e di non fare nulla ma cerco in tutti i modi di trovare il tempo di fare le cose che più mi piacciono e condividerle con voi.
    I tempi e le cose cambieranno in meglio...ne sono certa!

    ti abbraccio Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, anche io non posso per ora permettermi di lasciare il mio lavoro senza avere un paracadute! Ed il mio obiettivo, come il tuo è quello ritagliarmi del tempo per fare ciò che più amo!
      Lo spero tanto che i tempi cambiaranno cara...
      Un abbraccio anche a te tesoro!

      Elimina
  8. Eugenia in questo periodo non ce la faccio più!!! speriamo in un po di tregua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, cara! Te lo auguro!! Ma sono certa che con la tua gentilezza d'animo saprai tagliare i rami secchi!
      Un abbraccio!!

      Elimina
  9. Quando rischi di morire diventi il giudice più servero che esista al mondo.
    Impari a volerti bene e soprattutto ascolti il tuo corpo.
    Dedico continuamente tempo per me.
    Riprendere fiato è vitale.
    Riuscire ad ammettere che ti senti come schiacciata dentro ad un panino è fondamentale.
    Com'è che si dice? Butta via ciò che non ti fa stare bene..


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so cosa altro aggiungere! Ogni singola parola che hai usato è perfetta!

      Elimina
  10. Bell'articolo!:)
    Forse ci sono periodi in cui è quasi "necessario" correre, nel senso che non si ha sempre la possibilità di scegliersi la vita e si è obbligati dalle circostanze. Il trucco per non alienarsi da se stessi è quello di cercare di ritagliarsi anche solo 5 minuti per guardarsi almeno allo specchio, o per riflettere sul fatto che nonostante le difficoltà ci rubino tempo, si deve cercare di trovare la via giusta che ci porti, se non la felicità, almeno la serenità.
    Io in questo periodo della mia vita sono a metà, nel senso che mantengo l'equilibrio tra i due stili di vita, ma sicuramente tendo verso la metà buona, nel senso che so per certo che non è la vita frenetica ciò che desidero per me. Ed esserne consapevoli è già una gran cosa! :D
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come diceva poco sopra Sonia, "le frenetiche giornate di serenità" sono altro rispetto all'essere soffocati da una vita che ci va stretta! Grazie del tuo commento cara!

      Elimina
  11. Ciao Eugenia,
    purtroppo non sempre si può scegliere....c'è stato un periodo lungo della mia vita in cui mi sono trovata da sola con due bimbi da crescere, una casa da mantenere....lavoravo 12 - 13 ore al giorno, la mattina in ufficio, il pomeriggio a casa con loro e poi di nuovo uscivo la sera fino a tardi. La scelta della sera?...non volevo rubare tutto il giorno a loro!! Questo fino alla fine del 2009. Poi tutto si è sistemato, nuova casa....nuova vita, ho lasciato il secondo lavoro per mantenere solo quello d'ufficio, sognerei altro ma per il momento aver riconquistato spazio per me e per quello che amo è meraviglioso! Baci
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi Elena, ognuno di noi ha il proprio percorso e deve affrontare scelte sofferte! Ma già hai trovato il bello: stai facendo un lavoro che non ami completamente, ma giosci dello spazio amato che sei riuscita a riconquistare! Felice per te cara!! ^_^

      Elimina
  12. dire Basta?!?magari!!!!! come si fa? se qua ti fermi ti calpestanoooooo ci sono troppe coordinate da rivedere per ridimensionare la ns vita....nn è sempre possibile poter scegliere....magari!!!!!!ma un po di tempo di qualità si ritaglia sempre..... oppure....si ruba qualche ora al sonno....glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rubare qualche ora al sonno io davvero noncelapossofare!! levami il sonno e ti trovi per le mani una pazza maniaca furiosa e sclerotica!! ;D
      Credo che rallentare i ritmi possa aiutare a percepire meglio la realtà!
      Buona domenica Gloria cara!

      Elimina
  13. Ciao Eugenia, grazie per questo spunto di riflessione. Avrai notato che sono stata la prima a commentare da Kreattiva perche' e' un argomento che mi interessa parecchio.

    Mi posso definire una downshifter a tutti gli effetti e come te ho scoperto che esiste un altro modo di vedere le cose pagandola cara. Ero talmente concentrata sulla carriera, sul fare soldi e sul comprarmi tante cose che ho rinunciato a molto in passato, anche alla mia salute psico-fisica...

    Forse la mia crisi e' stata un bene perche' mi ha fatto cambiare completamente atteggiamento verso la vita, verso le cose veramente importanti come gli affetti e le nostre passioni invece di beni materiali e soldi in generale.

    Mi fa piacere che abbiamo anche questo in comune, Se un giorno ti andasse di parlarne in privato, la mia email la conosci, no?

    Ti abbraccio, Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alex! Si, ho intuito dalla risposta al post di Rosa che questo argomento ti sta molto a cuore! E sono felice che questa visione rilassata della vita ci accomuni!
      Anche io, paradossalmente, considero la mia malattia un bene! Forse non sarei mai arrivata a vedere la vita in un'altra ottica, se non fossi stata costretta a fermarmi!
      Ti ringrazio infinitamente dell'affetto che mi dimostri, e sono sicura che parlarne potrebbe aiutare entrambe!

      Elimina
  14. Questo tuo post me l'ero perso...e mi spiace perchè capisco che conosco ancora così poco di un'amica già così cara per me.
    Io sono ancora nella fase "corriamo a mille", non mi piace, ma per ora non ho la serinità di guardare la vita con più calma. Vorrei come te, impegnare il tempo in modo qualitativamente diverso e riuscire a pensare che non è tempo mal speso.. questo è un argomento che mi interessa molto e ti ringrazio davvero di cuore di aver condiviso con noi. Ti bacio Eugenia, ti voglio bene..
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro... anche io ti bacio e ti voglio bene!

      Elimina

Pin It button on image hover